Dimensionamento Scolastico – Riassunto delle Puntate Precedenti

Premessa:

Il piano di dimensionamento scolastico, richiesto dalla legge di stabilità (art. 19 del DL 98/2011 convertito in L. 111/ 2011) ci ha mobilitato per impedire lo smembramento della nostra scuola.

Siamo alla partita decisiva. La decisione “finale” (salvo ricorsi legali) è ora alla Regione, con tempi che “temiamo” siano molto ristretti. Dobbiamo giocare tutte le carte e riattivare la partecipazione di tutti i genitori insegnanti e personale ATA, come avvenuto all’inizo di questa vicenda.

Di seguito una rapida sintesi della situazione ed il “piano di azione” proposto, che vi preghiamo di visionare e commentare. Fateci sapere in che cosa potete, se ritenete, dare una mano concreta.

La situazione oggi:

Il processo è stato ed è molto elaborato. Si è partiti da una prima proposta di una commissione comunale che è stata poi inviata per il parere al Municipo XVII, ed ha iniziato una trafila di modifiche/delibere in Comune, Provincia ed adesso Regione.

In Regione, dopo un primo passaggio in Giunta, gli assetti passeranno dalla Commissione Scuola e poi (pare il 17 ma speriamo di avere più tempo) in Consiglio Regionale.

Ad oggi la proposta sul tavolo non ci è favorevole in quanto prevede che le sezioni Mordini siano accorpate con la Pistelli e Vaccari mentre le sezioni del Col Di Lana verrebbero accorpate con Leopardi e Giovanni XXIII.

La Regione sembra aver respinto la proposta della Provincia, in linea con i nostre richieste e con la delibera del Municipio XVII (a valle della riunione cui alcuni di voi hanno partecipato).

  •  Accorpare la Scuola secondaria di I grado “G.G. Belli”  (sia Mordini che Col di Lana) con la Leopardi e la Giovanni XXIII
  • Accorpare la Pistelli e la Vaccari, consentendo a quest’ultima l’apertura di una multiclasse di scuola media (anche per soddisfare il requisito di “Istituto Comprensivo”

Pare che su questo orientamento pesi il parere negativo dell’Ufficio Scolastico Regionale (emanazione del Ministero), che teme critiche dei media per la creazione della “Multiclasse” alla Vaccari, potenzialmente attaccabile come “classe ghetto”.

Piano di Azione:

Intendiamo muoverci in tempi molto rapidi e su più livelli contemporaneamente

–       Cercare di arrivare a incontrare la Dott. Novelli, dell’Ufficio Regionale

–       Campagna di sensibilizzazione sui media per far “montare” il caso

–       Campagna di sensibilizzazione dei membri della Commissione Regionale e sui Consiglieri Regionali

Lascia un commento

Archiviato in Accorpamento Belli, Dimensionamento Scolastico, Italiano

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...