#scuola #mense #roma Che cosa possono fare i genitori? Inviare mail al comune, leggete come!

Riportiamo qui sotto la nota dell’ASAL (Associazione Scuole Autonome del Lazio) sul tema delle mense scolastiche. Quello che come genitori possiamo fare, come suggerito dall’ASAL e come richiesto dai Dirigenti Scolastici coinvolti, è inviare mail di protesta/richiesta al Comune di Roma

Sindaco: sindaco@comune.roma.it

Assessore alla Famiglia, all’Educazione e ai Giovani On.le Gianluigi De Palo gianluigi.depalo@comune.roma.it,

Dirigenti responsabili del Dipartimento per le Politiche Educative e Scolastiche mariarosa.turchi@comune.roma.it e luisa.massimiani@comune.roma.it

Il testo potrebbe essere di questo tenore:

Chiediamo di garantire ai nostri figli l’irrinunciabile servizio di mensa scolastica, consentendo i tempi necessari per la pubblicazione e l’espletamento della Gara per l’Affidamento della Refezione Scolastica nella forma autogestita senza rischi di ricorsi dovuti alla fretta che viene imposta alle scuole con la nota 25266 del  19/09/2012 ed evitando i disagi connessi ad un cambio di gestione durante l’anno scolastico

Ecco la situazione come descritta da ASAL:

Cari genitori,
come dirigenti scolastici delle scuole aderenti all'ASAL – Associazione Scuole Autonome del Lazio, chiediamo la vostra collaborazione per quanto sta accadendo per il rinnovo dell'appalto delle mense in autogestione.
L'appalto che avrebbe dovuto rinnovarsi dal 1° settembre è stato rinviato per un ricorso che ha bloccato la gara a livello cittadino. Senza nessun coinvolgimento o informazione ai dirigenti scolastici, alle scuole che avevano optato per il regime in autogestione è stata ora inviata la nota prot. 25266 del 19/09/2012, pervenuta VENERDI' 21 SETTEMBRE NEL POMERIGGIO, in cui si impone la data del 1° OTTOBRE per la pubblicazione del bando di gara nella Gazzetta Ufficiale Italiana ed in Gazzetta Ufficiale Europea. Di fatto concedendo alle scuole  solo 5 giorni (peraltro coincidenti con un quanto mai difficile inizio di anno scolastico) per una Gara Europea la cui pubblicazione richiede procedure amministrative estremamente delicate, da espletare con la massima attenzione se si vogliono evitare possibili  ricorsi e conseguenti ripercussioni su un servizio così importante per l’utenza. 
L’avvio della gara ad anno scolastico avviato comporterà inoltre un cambio di gestione durante l’attività scolastica con evidenti ricadute e disagi. La procedura prevede infatti, pur restringendo al massimo i tempi per l'analisi delle domande e della documentazione (che invece dovrebbero avere tempi distesi per usare la dovuta attenzione), almeno 100 giorni regolamentari oltre al periodo necessario per i lavori di adattamento e per il cambio gestione. 
Si va quindi incontro ad una interruzione del servizio a gennaio praticamente certa. E sempre che non ci siano ricorsi, rallentamenti, intoppi, certamente prevedibili in una procedura così complessa, che ritarderebbero ancora di più l'avvio del nuovo contratto. 
I dirigenti scolastici che hanno optato per il regime di autogestione lo hanno fatto per garantire alle famiglie un controllo diretto del servizio ed alla scuola un utile economico ma assumendosi responsabilità e oneri non indifferenti nell’esclusivo interesse dell’utenza. Appare incredibile che il Comune invece di promuovere e favorire tale volontà di collaborazione li penalizzi imponendo loro tempi inaccettabili con l'evidente intenzione di far fallire l'autogestione. Neppure è stata data risposta ad una richiesta di incontro da parte dell'ASAL che risale a luglio 2012 e più volte reiterata e peraltro non sono stati neanche ridefiniti i lotti della gara a seguito del dimensionamento, cosicché molte scuole si troveranno ad interagire con diverse società affidatarie e forme di gestione tra un plesso ed un altro.

Lascia un commento

Archiviato in Italiano, Scuola

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...